infiorescenze

Alla scoperta delle infiorescenze

La parola infiorescenze deriva dal latino “inflorescere” e rappresenta un insieme di fiori presente sullo stesso gambo di una pianta.

Le infiorescenze della cannabis light sono, dunque, i fiori che spuntano dalla pianta: può essere coltivata sia con i pesticidi che in maniera completamente biologica.

Tra i vari tipi di infiorescenza possiamo citare quella a grappolo tipica della marijuana in cui i fiori si formano su un ramo allungato secondo intervalli regolari. Queste infiorescenze provengono da piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Cannabaceae, presenti soprattutto in Asia e in Sudamerica: conosciute per le proprietà analgesiche e antinfiammatorie, hanno trovato largo uso anche nella cosmetica e nella cura della persona come creme e antiage.

La cannabis viene utilizzata anche per la produzione di oli a base di cbd ed infusi che riequilibrano il corpo stimolando il sonno. Infatti il cbd ha proprietà sedative e antiossidanti.

Effetti e tipologie

Le infiorescenze della cannabis light hanno effetti diversi sui consumatori: dal rilassamento all’euforia passando per la creatività, in base alla tipologia utilizzata. Inoltre spesso servono anche ad eliminare ansia e stress migliorando la qualità del sonno.

Le infiorescenze sono quelle che vengono inserite, in mucchietti, all’interno delle cartine: i principi attivi del cbd si attivano subito con un’azione benefica verso il consumatore.

Le infiorescenze della marijuana light negli ultimi anni sono state molto rivalutate per gli effetti benefici prodotti: hanno un’azione rilassante per l’alta concentrazione di Cbd e, inoltre, attraverso un utilizzo quotidiano, possono alleviare diverse patologie.

Infiorescenze, scopriamo di più

Ci sono due diverse tipologie di cannabis light: sativa ed indica. Questa distinzione trae origine dallo studio di Jean Baptiste Lamarck effettuato nel 1785 che si dedicò allo studio di queste piante e della loro differenziazione: originaria dell’India e della Cina, la cannabis sativa cresce facilmente e viene utilizzata anche in ambito industriale, soprattutto per la produzione di carta di alta qualità; ricca di benefici, che possono variare in base alla persona e alla quantità assunta: ideale per chi soffre di insonnia, questa tipologia di cannabis elimina ogni tipo di ansia e stress accumulati permettendo al consumatore di trovarsi in una situazione di completo relax.

Tutto questo avviene per l’alta presenza di cbd che riesce a rilassare e a distendere i muscoli allontanando i pensieri negativi.

La varietà di cannabis che prende il nome di indica, originaria di India e Nepal, viene spesso utilizzata per infiammazioni e dolori; oltre a questo beneficio, la cannabis indica, riduce la nausea stimolando l’appetito; inoltre ha un effetto calmante, utile per alcuni disturbi del sonno.

Le infiorescenze della cannabis light sono un prodotto flessibile che può essere utilizzato per diversi fini e assunto in varie modalità.

Infatti possono essere utilizzate anche attraverso infusi per un effetto più blando ma duraturo nel tempo soprattutto per conciliare il sonno: bevuta direttamente dalla tazza ha un effetto distensivo che migliora notevolmente la qualità del sonno.

Oltre al fumo e alla tisana la cannabis light si può trovare anche sotto forma di olio, utile ad eliminare la nausea.

I nostri prodotti

Sacrapianta è un weed shop online dove puoi acquistare prodotti a base di cbd ad un prezzo contenuto: la marijuana legale presente sul sito viene sempre realizzata seguendo tutte le precauzioni e le certificazioni previste dalla legge.

Sei curioso di provare i nostri prodotti?

Visita lo shop


white widow

White Widow, ibrida e innovativa

Sul mercato da metà degli anni ’90 la White Widow è diventata in poco tempo una delle varietà più popolari: anche se le origini non sono del tutto chiare, molti esperti affermano che questa varietà di cannabis light sia un ibrido tra una Sativa del Brasile e un’Indica proveniente dall’India.

La Cannabis Light White Widow cbd ha, dunque, una predominanza sativa, ma con una struttura del fiore tipica dell’indica: un gusto inconfondibile grazie alla resina e al colore di verde intenso.

La pianta di White Widow ha dei fiori che tendono al verde chiaro con cime compatte, ricoperte da tricomi bianchi che avvolgono tutte le foglie: è caratterizzata da un forte aroma con sfumature speziate e di pino; inoltre la struttura richiama la forma della cannabis indica con i germogli che si raccolgono in grappoli.

Di grandezza medio-piccola, questa pianta tende a crescere in larghezza senza raggiungere altezze importanti: in questo modo le cime si compattano in maniera più omogenea.

Dall’aroma pungente, questa tipologia di cannabis light può essere facilmente riconosciuta dai più esperti anche a metri di distanza.

Alcune caratteristiche

Il tono pungente della White Widow mostra la potenza di questa varietà: note muschiate e un fumo compatto che si sparge nello spazio circostante.

Questa tipologia cresce sana e rigogliosa con raccolti abbondanti con solo 8-9 settimane di fioritura: è una tra le varietà più usate al mondo sia per l’effetto che se ne trae sia per la lunga durata dell’effetto.

Questa varietà di cannabis light è molto resistente agli sbalzi di temperatura e riesce a crescere anche nelle zone più ostili; è, inoltre, resistente ai fertilizzanti e particolarmente produttiva.

Gli effetti della White Widow

La White Widow solleva il morale fornendo energia al consumatore e stimolando la creatività. Successivamente a questa fase movimentata arriva l’effetto rilassante e di sollievo, ideale per una serata sul divano davanti a un film.

Per le ottime qualità, questa tipologia di cannabis Light ha ricevuto nel corso dei tempi molteplici premi proprio per la sua flessibilità e resistenza.

Questi stimoli prodotti dalla White Widow permettono ai consumatori di addentrarsi in profonde discussioni filosofiche insieme agli amici o comunque in contesti creativi.

É sicuramente tra le varietà di cannabis più apprezzate e popolari con effetti marcati e prolungati nel tempo: molto forte dona una sensazione di energia e euforia allontanando tutte le sensazioni negative.

Questa varietà di cannabis light è utile anche per risolvere altre patologie come:

  • Stress e ansia
  • Dolore cronico
  • Depressione

Per chi soffre di queste patologie, una piccola media-dose di questa White Widow può essere la soluzione ideale.

Sei curioso si provare questa varietà di cannabis light?

Scegli la White Widow cannabis light, un ibrido a predominanza sativa utile a stimolare la tua creatività.

Sacrapianta è un weed shop online dove puoi acquistare prodotti a base di cbd ad un prezzo contenuto: la marijuana legale presente sul sito viene sempre realizzata seguendo tutte le precauzioni e le certificazioni previste dalla legge.


grinder

Grinder, uno strumento fondamentale

Il grinder, detto anche tritino o trita erba, è uno strumento fondamentale: infatti permette di tagliare e sminuzzare facilmente le infiorescenze essiccate.

È utile per semplificare e velocizzare la macinazione della cannabis: di forma cilindrica è costituito da due parti che si incastrano, ognuna con dei denti metallici che possono sminuzzare l’erba legale in un trito omogeneo.

Il processo è semplice: basta inserire l’erba tra le due parti del tritino in modo che si incastrino tra i denti della metà superiore e inferiore e successivamente girare in direzioni opposte; questo movimento trita le infiorescenze e permette di ottenere un macinato uniforme.

Grinder: i vantaggi

Questo è, dunque, il modo in cui viene utilizzato il grinder: un processo facile e che richiede pochi minuti ma che permette di ricavarne il massimo.

  • Alcune tipologie di tritino raccolgono tutto il kief proveniente dalle infiorescenze, ossia quel residuo che si separa dalle cime: questo materiale è apprezzato da molti consumatori per i suoi composti attivi.
  • Inoltre utilizzando un grinder, nessuna parte di cannabis viene dispersa
  • Tagliando invece la cannabis light con le mani avrai pezzi di diverse dimensioni, con il grinder puoi ottenere un trito omogeneo

Scopri tutte le varie tipologie

Ci sono moltissimi tipi di tritino, diversi per materiale e design: ce ne sono di legno, di metallo, di pietra ma anche in plastica e alluminio.

Quelli in legno sono spesso prodotti artigianali composti da un singolo compartimento: molto apprezzati a livello estetico riescono a creare un trito naturale, privo di qualsiasi contaminazione di sapore. Spesso i denti sono di legno, ma è possibile trovarli anche in metallo.

I grinder in plastica sono i più comuni da trovare: non assorbono gli odori così da non contaminare il trito ma i denti si possono rompere facilmente.

Quelli metallici, sono superiori alla plastica e al legno: prodotti molto resistenti e duraturi che riescono a creare un trito omogeneo. Una soluzione ideale per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo.

I grinder in alluminio sono molto leggeri e pratici da usare: spesso formati da più compartimenti per smistare resina e polline, ideali per una macinazione rapida e un trito perfetto.

Scegli in base al design

Per quanto riguarda il design possiamo suddividerli in:

  • Grinder a manovella che funzionano con lo stesso meccanismo del macinino da caffè
  • Grinder pollinator dotati di setaccio e vano per raccogliere la resina
  • Grinder medtainer con un contenitore a chiusura ermetica e antiodore

Esiste anche una versione elettrica del grinder che funziona a batteria con un aspetto simile a quello di una torcia elettrica: l’utilizzo è semplice, basterà riempire il serbatoio, accendere il grinder tramite il pulsante, rivolgerlo verso il basso ed il gioco è fatto.

Sul mercato ci sono anche modelli più accessoriati che hanno anche una terza parte grazie alla quale attraverso un filo a rete è possibile separare le resine e il polline dal trito d’erba.

Per avere un grinder che funzioni sempre in maniera ottimale è importante pulirlo costantemente in modo anche da poter recuperare eventuali residui di cime: infatti un elevato accumulo di resina potrebbe bloccare il funzionamento del tritino.

Per pulirlo in maniera approfondita è possibile anche utilizzare uno spazzolino che può raggiungere i punti più difficili.

E ricorda…un buon grinder è la soluzione perfetta per tritare in maniera omogenea la cannabis light.

Scopri tutti i prodotti a base di Cbd presenti su Sacrapianta.


marijuana

Marijuana ed erba legale, scopriamo di più

Negli ultimi anni si sta parlando sempre di più di marijuana legale: è facile, infatti, durante una passeggiata imbattersi in negozi specializzati che la vendono. Prima di procedere nella descrizione di questa pianta è bene far chiarezza districando alcuni nodi che intercorrono tra la definizione di erba legale e marijuana illegale.

Marijuana ed Erba legale: meno THC più CBD

La grande differenza che intercorre tra l’erba legale e la marijuana illegale è la concentrazione di THC, un principio attivo che agisce sul sistema nervoso centrale con alterazione dell’umore e della percezione.

La percentuale di THC nell’erba legale è minima (circa lo 0,4%) e quindi non va ad intaccare il sistema nervoso di chi ne fa uso. Questa marijuana possiede però un’alta quantità di CBD, che non crea dipendenza e non altera la percezione.

Il CBD ha un effetto diverso dal THC alleviando dolori ed ansie: infatti sempre più persone stanno iniziando a utilizzare marijuana legale per calmarsi dallo stress provocato della vita caotica e movimentata.

La sostanziale differenza che intercorre tra THC e CBD è che il primo crea effetti psicotropi, il secondo no, favorendo invece il rilassamento e la distensione dei muscoli.

Gli effetti benefici del CBD sono molteplici: dall’alleviamento di dolori articolari alla stimolazione dell’appetito passando per un netto miglioramento della qualità del sonno.

Erba legale: benefici senza dipendenza

Anche detta Marijuana Light l’erba legale è un’infiorescenza che proviene dalla pianta di Cannabis Sativa e completamente diversa dalla comune marijuana. Tra gli altri effettivi benefici che possiamo ricordare, oltre a quello rilassante, c’è anche quello lenitivo e antiossidante, utile a chi soffre di malattie croniche come artriti, reumatismi e mal di testa.

Dunque, grazie al CBD presente nella marijuana legale, ci si può sentire meglio senza esserne assuefatti: può anche migliorare l’umore in caso di depressione o insonnia.

La cannabis light viene utilizzata anche per produrre:

  • Alimenti
  • Essenze
  • Profumi
  • Bevande

La cannabis legale grazie ai suoi terpeni, derivati dalle resine produce un profumo e un aroma particolare: dall’agrumato al fruttato passando per un sensore più speziato e deciso in base alla varietà di cannabis light utilizzata.

Importante anche la consistenza della cannabis light, infatti non deve essere né troppo umida né troppo secca: in un caso può sgretolarsi facilmente e ridursi in polvere, nell’altro possono formarsi delle muffe.

Scopri le varietà

Tra i prodotti di punta di Sacrapianta puoi trovare le seguenti varietà:

  • Super Lemon Haze: dalle note intense e corpose con i pistilli che hanno una colorazione tra l’arancione e il rosso; una varietà facile da coltivare con gemme di altissima qualità. Tra gli effetti che possiamo citare ci sono: alleviamento di ansie e preoccupazioni, distensione dei muscoli e spinta a socializzare.
  • White Widow: diventata in breve tempo una delle varietà più popolari ha dei fiori verde chiaro con tricomi bianchi; questa varietà è caratterizzata da note muschiate e un tono pungente. Tra gli effetti che possiamo citare ci sono: eliminazione di stress e ansia e stimolazione della creatività.
  • Deep Purple cbd: tra le varietà di cannabis light più storiche è caratterizzata da un colore violaceo con note dolci e fragranti. Ha effetti antinfiammatori e distensivi.

Sei curioso di provare queste varietà di Cannabis Light?

Non esitare a visitare il nostro shop ed acquistare il prodotto più consono alle tue esigenze.


indica

Indica, utile per dolori e infiammazioni

La varietà di cannabis che prende il nome di Indica ha una forma conica e foglie larghe verdi, cresce in zone fredde e montuose (India, Nepal) e ha una fioritura rapida sviluppandosi in cime dense e compatte con foglie ampie e corpose: sin dall’antichità questa pianta è stata riconosciuta per le sue proprietà terapeutiche e curative.

La cannabis Indica è un’ottima soluzione contro dolori e infiammazioni, ma anche contro depressione e insonnia: infatti molti pazienti con particolari patologie (morbo di Crohn, dolore cronico, disturbi del sonno…) la utilizzano.

L’Indica agisce direttamente sul corpo e spesso viene utilizzata per una serata in completo relax ad ascoltare musica o a riposarsi sul divano.

Una pianta compatta e di facile lavorazione con ottimi terpeni: un prodotto versatile con una coltivazione che può essere effettuata sia indoor che outdoor; il suo periodo di fioritura è molto rapido.

Conosciuta da oltre 300 anni, fu identificata per la prima volta dal botanico svedese Carl Linnaeus.

Tra le varie note che si possono rintracciare nella cannabis light indica ci sono muschio, uva e fragranze fruttate.

L’Indica è caratterizzata da un fogliame scuro con foglie corte e larghe, un arbusto grosso e compatto che raramente supera i due metri.

Indica e l’effetto “blocco divano”

La cannabis Indica ha un particolare effetto rilassante su chi ne fa uso tanto da essere chiamato “blocco-divano”: chi la utilizza preferisce restare fermo sulla propria poltrona privo di alcuna ansia o preoccupazione, riducendo al minimo l’attività.

L’Indica rilassa efficacemente il corpo, eliminando stress da testa a piedi: la sua efficacia riduce notevolmente le infiammazioni provenienti da artrite e da patologie autoimmuni.

Tra i diversi benefici della cannabis Indica possiamo citarne anche altri:

  • Calmante
  • Antidolorifico
  • Effetto corporeo
  • Stimolo dell’appetito
  • Riduzione della nausea
  • Rilassamento mentale

Dunque, grazie a questi benefici, l’Indica può essere considerata un ottimo rimedio per queste problematiche.

Scopri le varietà

Sei curioso di provare la cannabis light?

La marijuana legale presente su Sacrapianta è un prodotto di ottima qualità disponibile in diverse varietà: dalla Super Lemon Haze alla White Widow passando per la Deep Purple cbd e l’Harleyquin cbd.

Grazie all’utilizzo di queste varietà di cannabis potrai migliorare la qualità della routine quotidiana allontanando stress e ansia accumulati durante una normale giornata lavorativa.

Inoltre alcuni tipi di cannabis light possono stimolare la creatività e spingere i consumatori a socializzare e ad addentrarsi in profonde discussioni psicologiche.

Sei interessato alla marijuana legale?

Visita il nostro shop


lemon haze

Lemon Haze, cannabis light agli agrumi

La varietà di Cannabis Light Lemon Haze, coltivata nelle incontaminate verdi terre della Valle D’Aosta, ha note corpose e intense agli agrumi.

Fa parte della famiglia delle Sative ed è un incrocio tra la Silver Haze e la Lemon Skunk: possiede un gusto molto bilanciato con effetti a lungo termine.

La Lemon Haze è facile da coltivare e fornisce delle gemme di altissima qualità: la sua struttura è omogenea e lineare di color verde scuro con alcune tonalità e striature di colore giallastro. I pistilli della Lemon Haze hanno una colorazione che va dall’arancione al rosso.

La sua fragranza si contraddistingue per le note dolci e piacevoli con un lieve sentore agrumato.

Questa varietà di cannabis light è famosa anche per il gusto bilanciato con elevati livelli di principi attivi così da poter usufruire al meglio dei suoi effetti ricreativi.

La fase di fioritura della Lemon Haze che privilegia luoghi caldi e asciutti, può variare dalle 7 alle 9 settimane, sia in zone esterne che interne: questa varietà non cresce molto in altezza, infatti è facile che si arresti su un’altezza media di 80-140 cm e solitamente viene raccolta a metà ottobre.

Facile da coltivare, la Lemon Haze produce gemme di alta qualità. Tra i vari effetti possiamo ricordare anche il miglioramento dell’umore: riducendo i livelli di stress a ansia induce il consumatore a conversazioni stimolanti con chi gli sta intorno.

Le note della Lemon Haze sono caratterizzate da una fragranza fresca e dolce, con un sentore di limone.

Lemon Haze: gli effetti

Tra tutti gli effetti della Lemon Haze possiamo citare un miglioramento netto dell’umore di chi ne fa uso permettendo di vedere in maniera ottimistica qualsiasi problema o comunque di alleviare fortemente le ansie e allontanare i pensieri negativi.

La Lemon Haze è famosa per le sue proprietà stimolanti ed energizzanti: non produce, infatti, nessun effetto di sonnolenza ma una sensazione di rilassamento che comunque arriva in un secondo momento.

Inoltre stimola l’attività cerebrale portando il soggetto a socializzare e a parlare con le persone che gli sono accanto.

Questa tipologia di cannabis light è utile anche per chi soffre di spasmi muscolari e dolori alla schiena.

Dunque la Lemon Haze rappresenta un ottimo prodotto ibrido per chi vuole essere attivo ed energico anche dopo una giornata stressante, mantenendo comunque la serenità e la mente libera.

Gli spasmi muscolari e dolori articolari vengono trattati con successo grazie all’utilizzo di questa varietà di cannabis light.

Acquista su Sacrapianta

Sei curioso di provare la Lemon Haze?

La puoi trovare sul nostro sito insieme ad altre tipologie di infiorescenze di cannabis light con tutte le precauzioni e le certificazioni previste dalla legge.

Grazie a Sacrapianta effettuerai sempre acquisti in totale sicurezza: infatti vi seguiremo nel dettaglio, dal momento dell’acquisto fino all’arrivo a casa passando per la supervisione della spedizione.


cannabis sativa

Cannabis sativa, soluzione a stress e ansia

La cannabis sativa è un varietà appartenente alle cannabinacee, denominata anche canapa per i molteplici modi in cui può essere utilizzata, e rappresenta una tra le più antiche colture conosciute dall’uomo.

Il luogo di origine della sativa è l’Asia, soprattutto India e Cina, e, al tempo, era considerata un elemento prezioso utilizzato come componente tessile e solo successivamente pensato per fini ricreativi: per secoli, infatti, la fibra di canapa è stata utilizzata per la produzione di carta e corde per le repubbliche marinare e per l’industria navale; ancora oggi viene utilizzata per la realizzazione di tessuti e altri materiali.

Per molti anni l’Italia è stata tra le maggiori produttrici di cannabis sativa al mondo, sia per scopi tessili che cosmetici fino ad arrivare alla realizzazione di prodotti totalmente ecologici a metà del ‘900.

La varietà sativa si distingue da quella indica per quanto riguarda l’altezza, la tipologia di pianta, i tempi di fioritura e gli effetti: l’indica è composta da foglie corte e larghe, un arbusto grosso e compatto che raramente supera i due metri.

Cannabis sativa: caratteristiche principali

Le piante di cannabis sativa possono crescere fino ad una altezza di 5-6 metri.

E’ una pianta erbacea caratterizzata da:

  • Arbusti longilinei
  • Foglie con margine seghettato
  • Colore verde chiaro

La cannabis sativa viene anche utilizzata in ambito industriale, soprattutto tessile ed edile, e anche per la produzione di carta di ottima qualità; inoltre questa pianta cresce facilmente senza bisogno di cure e attenzioni: la sativa, infatti, non necessita di acqua né di agenti chimici e pesticidi.

Nella cannabis sativa c’è un variegato mix di principi attivi: tra i principali è importante citare i Cannabinoidi che sono presenti sulle foglie e sulle infiorescenze della pianta femmina.

Cannabis sativa: effetti

Gli effetti della cannabis sativa possono variare in base alla quantità assunta e allo stato emotivo del soggetto: tra i benefici principali possiamo certamente citare una sensazione di pace e armonia, l’eliminazione di stress e preoccupazione e un aumento della sonnolenza, per questo la sativa è anche utile per chi soffre di insonnia.

Il CBD, presente in elevata quantità nella sativa, ha proprietà miorilassanti e riesce, di conseguenza, a distendere tutti i muscoli del corpo: attenua la sensazione di oppressione e libera la mente da ansie e pensieri negativi.

La cannabis sativa è utile per chi soffre di depressione: rilassa la mente e libera lo spirito. Sensazione di pace e benessere predominano il corpo dopo l’uso di cannabis sativa e aiutano a depurarsi da tutto lo stress accumulato nella caotica routine della città.

La cannabis sativa è una pianta annuale: piante con fiori senza petali e frutti con un unico seme; considerata una delle piante più complete in natura grazie ai suoi effetti distensivi, riequilibranti e rilassanti.

Utile anche per la produzione di oli ad alto contenuto di cbd, disponibili sul nostro sito: attraverso l’estrazione al CO2 vengono eliminate le parti vegetali trattenendo i cannabinoidi e di conseguenza tutte le proprietà terapeutiche della cannabis: con 3-4 gocce per tre volte al giorno è possibile riequilibrare l’organismo.

Sei interessato anche tu alla cannabis light?

Visita il nostro shop e scegli il prodotto più adatto alle tue esigenze.

 


semi di canapa

Semi di canapa proprietà

Chi li conosce sa che i semi di canapa hanno proprietà che derivano dai suoi principali componenti, cioè la CBD e il THC.

La vendita di semi di canapa è dedicata agli appassionati, solo a scopi collezionistici, come da normativa italiana, e sono di erba di varietà che sviluppano livelli di THC ben più elevati della canapa legale.

Dedicati invece agli amanti delle genetiche CBD, esistono i semi selezionati per sviluppare alti tassi di questo principio attivo. Anche questa tipologia di semi è acquistabile solo a scopo collezionistico.

Semi di canapa, proprietà. Quali sono?

I semi di canapa eduli sono prodotti dalla Canapa Sativa, pianta utilizzata non solo nel settore alimentare ma anche in quello tessile e per la produzione di biocombustibili. Altre tipologie di semi di canapa, come abbiamo appena visto, sono infatti acquistabili per solo scopo collezionistico.

Semi di canapa proprietà alimentari

Questi semi sono un alimento particolarmente ricco di nutrienti che possono svolgere un notevole effetto benefico. Contengono tutti gli amminoacidi essenziali come laucina, isoleucina, lisina, fenilalanina, metionina, treonina, valina e triptofano, tali da renderlo un prodotto completo dal punto di vista proteico.

Le proprietà per il corpo

I semi di canapa contribuiscono all'irrobustimento del sistema immunitario mentre la loro frazione lipidica contiene acidi grassi polinsaturi essenziali come l'acido linoleico, alfalinoleico e linolenico per circa il 75%, indispensabili per il funzionamento dei recettori nervosi e dei muscoli.

Questo prodotto contiene inoltre acidi grassi omega3 e omega6, molto utili al fine di regolare l'attività metabolica dell'organismo.

I semi possiedono anche un considerevole contenuto di sali minerali come calcio, magnesio e potassio, oltre che vitaminico, dovuto principalmente alla vitamina E che svolge un'importante funzione antiossidante.

Sul nostro sito potrai trovare semi di cannabis femminizzati, autofiorenti e regular, in confezioni da collezione appositamente sigillate per conservare tutte le proprietà delle semenze. Tra le migliaia di genetiche a disposizione abbiamo selezionato alcune tra le più famose e rinomate.

Scopri di più nel nostro e-commerce.


Infiorescenze di canapa

Infiorescenze di canapa

Le infiorescenze di canapa considerate sono fiori femminili provenienti esclusivamente da piante di Cannabis Sativa L. 100% legale, consentite e regolamentate dalla legge 242/16.

In tutte le varietà di infiorescenze di canapa sono contenute, in concentrazioni e proporzioni variabili, diverse sostanze psicoattive, stupefacenti e non, tra cui la principale è il delta-9-tetraidrocannabinolo (comunemente detto THC), che rendono la pianta illegale in molti paesi. In base al livello di THC presente nell’infiorescenza è possibile classificare la marijuana legale in Italia.

L’altra sostanza presente nelle infiorescenze è il CBD. La sigla CBD sta per cannabidiolo, una delle sostanze principali contenute negli articoli di canapa legale, insieme al THC. Al contrario di quest’ultimo, il CBD non è sostanza psicoattiva né crea dipendenza.

I benefici delle infiorescenze di canapa

I benefici che si riescono a trarre dai prodotti delle infiorescenze di canapa sono molteplici. Proprietà curative e salutari che sono state sperimentate e approvate negli anni, soprattutto negli USA.
Sono molti poi i paesi che hanno intrapreso la via legale di prodotti legati alla canapa, non ultimo il Messico. Effetti positivi riscontrati sia nei movimenti che nello scioglimento muscolare (negli Stati Uniti esistono già alcuni prodotti terapeutici e propedeutici per l’attività sportiva) che garantiscono alla lunga un notevole aumento delle capacità motorie.

La cannabis light, che si ottiene dalle infiorescenze femminili di cannabis sativa, ha una concentrazione di THC molto bassa. La cannabis sativa, con i suoi principi attivi, agisce come rilassante grazie all’alta concentrazione di CBD.

 

Scopri tutte le varietà di infiorescenze di canapa sul nostro sito!


cbd alzheimer

Cannabis terapeutica, come la cbd aiuta a combattere l'Alzheimer

Proseguono gli studi in campo medico della cannabis terapeutica, come ad esempio gli effetti della cbd per l'Alzheimer. In precedenza qui nel nostro blog vi abbiamo accennato riguardo ai molteplici aspetti positivi della cbd. Un ulteriore rinforzo a questa tesi viene proprio da un'ultima news che riguarda l'intreccio tra il cbd e questa malattia.

Cannabis terapeutica, come il cbd aiuta a combattere l'Alzheimer

Quante volte avete sentito parlare degli effetti solo psicotropi della cannabis? Molto meno spesso invece si parla degli effetti positivi e degli studi scientifici che si stanno portando avanti nel mondo, soprattutto negli USA e in Australia. Vogliamo divulgare qui nel nostro angolo dedicato al mondo terapeutico della cannabis light, tutti gli enormi passi in avanti che si stanno conducendo. E' proprio grazie alle tante ricerche scientifiche che riusciamo ad affibbiare alla cbd l'etichetta di "farmaco benefico".

La sua attività analgesica, unita a una forte spinta per combattere l'ansia, è determinante per venire a capo di questo discorso. Recentissimi studi australiani hanno evidenziato come la cbd sia in grado di ripristinare la normale funzione di due proteine presenti nel cervello. Quest'ultime ​​sono importanti in quanto aiutano il cervello a contrastare l’accumulo di placca beta-amiloide, la quale è collegata a patologie come la demenza e il morbo di Alzheimer.

cbd alzheimer

CogiCann, il farmaco che sta per essere brevettato

CogiCann, questo nuovo farmaco ancora in via di sperimentazione, sarà a base di THC e CBD (come descritto anche dalla fonte scientifica). La differenza tra Cbd e Thc, è sostanziale per capire la divisione tra la cannabis "classica" e quella cosiddetta "legale". Entrambi questi due principi attivi riusciranno a dar vita a un prodotto derivato dai fitocannabinoidi disponibile su prescrizione medica in Australia, e contiene THC e CBD in rapporto 3:2.

Il CogniCann® ha visto a monte uno studio che ha coinvolto circa 50 pazienti affetti da demenza o morbo di Alzheimer di età superiore ai 65 anni.Senza la cbd e le proprietà legate alla pianta della canapa, nulla sarebbe pero' stato possibile. Si è visto come questi endocannabinoidi facciano da barriera o limitino costantemente il processo degenerativo dell'Alzheimer. I primi frutti dovrebbero vedersi già in questi mesi e ci si augura di riuscire a debellare questa terribile malattia grazie all'uso terapeutico della cbd.